Proteggi la tua tasca: Come evitare le truffe Bitcoin

Ci sono stati un numero crescente di casi di schemi Bitcoin Revolution, progetti fraudolenti, hack di scambio e altre attività dannose nel mercato della crittovaluta. Anche se sarebbe ingiusto etichettare l’industria come pericolosa e rischiosa, vale la pena di notare che ci sono opportunisti che cercano di approfittare degli utenti vulnerabili per rubare i loro beni di criptovaluta.

Truffe di criptovaluta contro la frode tradizionale
La differenza tra il mercato dei cripto-mercati e la finanza tradizionale è che nell’industria dei cripto-moneta manca la protezione degli investitori. Questo è dovuto alla natura che hanno i progetti di Bitcoin e altri progetti di valuta digitale; dove è decentrata e non rintracciabile. Questo protegge dalle autorità centrali, ma significa che i fondi non possono essere recuperati una volta dati via (come in uno schema fraudolento) o rubati (in un attacco hacker, per esempio).

Con entrambe le opzioni, tuttavia, esiste un rischio associato agli investimenti. Se il mercato cade, ad esempio, spetta all’investitore se tenere e sperare che si riprenda e si venda ad una potenziale perdita. Questo rischio non è legato alla truffa, ed è importante per i nuovi investitori Bitcoin sapere che c’è una differenza tra una truffa e la volatilità generale del mercato.

Lista di controllo: A cosa fare attenzione in una truffa Bitcoin

Se c’è un progetto di criptovaluta che attira la vostra attenzione ma non siete sicuri che sia autentico o meno, eseguite questa lista di controllo per evitare di cadere preda di opportunisti malintenzionati:

Verifica se il sito web o la piattaforma si connette in modo sicuro. Assicuratevi che sia oltre https (e non http).
Cercate la parola „sicuro“ o l’icona di un lucchetto di sicurezza nella barra degli indirizzi del sito web. Questi rappresentano la sicurezza di un sito web e l’assenza è indicativa di un sito non sicuro.
Guardate attentamente per vedere se l’URL e il nome del sito web sono scritti correttamente.
Attenzione alla cattiva grammatica e all’ortografia errata. Queste spesso indicano schemi rapidi e potrebbero non essere sicuri.

Cercate qualsiasi informazione sui dipendenti o sui membri dello staff dell’azienda e fate un controllo incrociato per vedere se sono legittimi. In caso contrario, procedete con cautela. (Una mancanza di informazioni potrebbe non significare che la piattaforma sia una truffa, in quanto l’industria della crittografia è incentrata sulla privacy, ma è utile sapere che c’è responsabilità su una piattaforma).

Cercate le recensioni e altre testimonianze e cercate su Google il nome del sito. Se ci sono notizie di sospetto, agite con cautela.
Non fidatevi che l’approvazione di una celebrità sia autentica, a meno che non provenga direttamente dalla celebrità.
Leggete attentamente e conducete ricerche prima di mettere i vostri fondi in una piattaforma o di dare informazioni bancarie a un sito web.
Truffe Bitcoin da tenere d’occhio
Phishing

Il phishing è abbastanza comune in tutte le piattaforme di investimento, ma nella crittovaluta c’è il rischio di non avere alcuna possibilità di recuperare i vostri fondi. È un metodo comune per i truffatori per sollecitare fondi da utenti vulnerabili inviando e-mail, testi o messaggi privati da un conto che sembra identico a una piattaforma o a una banca che chiede di ricontrollare informazioni e dettagli. I truffatori coinvolti nel phishing possono essere sofisticati al punto che l’e-mail e la richiesta sembrano autentiche. Se avete il sospetto che un’e-mail sia falsa, non seguite il link e non inserite i vostri dati. Chiamate piuttosto la vostra banca o il vostro fornitore di servizi di criptovaluta e procedete con certezza.

Borse valori falsi e fornitori di portafogli

Quando scegliete uno scambio Bitcoin, fatelo con cautela e con molta ricerca. Se uno scambio sembra troppo bello per essere vero, con tariffe eccezionalmente basse e con margini di profitto troppo alti, probabilmente non è legittimo. Assicuratevi che tutti i siti o le piattaforme a cui offrite i vostri dati siano autentici e affidabili. Fate anche una ricerca sulle misure di sicurezza che potrebbero avere in atto. Gli Exchnages sono un bersaglio importante per gli hacker e i vostri fondi potrebbero essere rubati se lo scambio viene attaccato senza un’adeguata sicurezza.

False OIC
Le offerte iniziali di monete (ICO) sono meno comuni ora che dopo l’encierro del 2017, ma sono ancora un mezzo per avviare progetti di criptovaluta per vendere gettoni per decollare. Quasi come le azioni, i gettoni ICO possono essere acquistati in modo che un progetto possa ottenere finanziamenti pubblici senza raccogliere capitali attraverso società di investimento. Questo è diventato rapidamente un obiettivo per gli utenti e gli investitori vulnerabili, tuttavia, che scelgono di finanziare un progetto di truffa credendo che sia genuino. Come nel caso di borse, portafogli e altre piattaforme, fare una ricerca approfondita prima di investire denaro in un ICO.